Meno Storie

Gestire Casa e Giardino in Modo Semplice

Home » Come Disegnare un Elmo

Come Disegnare un Elmo

Il disegno dell’elmo è un efficace esempio dell’uso del carboncino come strumento per rappresentare luci e ombre. Ricco di spigoli e rientranze, l’elmo è l’oggetto ideale per far risaltare questo effetto. Per realizzare le ombre sarà necessario utilizzare diverse sfumature di grigio, modificando la pressione esercitata sul foglio con la matita a carboncino.

Occorrente
Una matita a carboncino
Un foglio
Matita blu
Una gomma

Per prima cosa disegna, con pochi tratti della matita blu, i contorni principali della figura, immaginando le possibili fasi di sviluppo. Aiutati a individuare forme e proporzioni tracciando gli assi principali, verticale e orizzontale, e definisci l’ingombro dell’elmo e della visiera. Poi, sempre mantenendo un riferimento costante ai due assi prosegui nello schizzo di base inserendo anche la celata e completando le linee rette e curve tracciate in precedenza.

A questo punto puoi cambiare strumento e passare al carboncino, utilizzandolo però soltanto per tracciare le linee guida del casco, della celata e della visiera, che ti aiuteranno poi a proseguire nel disegno. Successivamente completati i contorni ed eliminati gli assi, puoi iniziare a lavorare sugli effetti di luci e ombre, evidenziando le zone più scure del disegno con tratti più marcati, piuttosto distanti e definiti.

Infine, utilizzando ancora il carboncino, definisci meglio tutti i particolari della figura, precisando nuovamente i contorni disegnati in precedenza in modo da rendere il disegno sempre più morbido e pastoso. Puoi ora dare maggior rilievo e corposità alla figura sfumando i tratti disegnati in precedenza.

Name of author

Name: Meno Storie