Meno Storie

Gestire Casa e Giardino in Modo Semplice

Home » Come Scegliere l’Illuminazione dell’Acquario

Come Scegliere l’Illuminazione dell’Acquario

Mantenere in buone condizioni un acquario marino o di acqua dolce non è facile, ma buona parte della responsabilità per la riuscita del mantenimento è affidata alle luci, quindi alla plafoniera o ai faretti che illuminano lo specchio d’acqua domestico, ecco come orientarsi in base alle proprie esigenze.

La tipologia del tuo acquario determina anche il tipo di illuminazione che esso richiede, qui di seguito ti faccio alcuni esempi per rendere meglio l’idea. Partiamo con un formato standard di acquario sui 200 litri e di tipo marino: se hai un allestimento semplice con qualche pesce più rocce e coralli morti potranno bastarti 3 neon del tipo T8 meglio se da 36 watt.

Questi neon sono presenti soprattutto negli acquari di vecchia concezione, ora si tende di più ad orientarsi verso i T5 che garantiscono prestazioni migliori, quindi nella stessa vasca precedentemente presa in considerazione, ma con qualche corallo molle e pesci, dovrai mettere una plafoniera con almeno 4 neon T5 da 39 watt.

Più il tuo acquario sarà sofisticato e più l’illuminazione accrescerà di importanza, certi tipi di coralli sono molto esigenti, quindi dovrai ricreare almeno in parte le condizioni per loro ideali, in questo caso l’illuminazione con lampade HQI da 150 watt è probabilmente la più indicata, sempre che tu non voglia optare per dei faretti che sono comunque una buona soluzione.

Name of author

Name: Meno Storie