Meno Storie

Gestire Casa e Giardino in Modo Semplice

Home » Come Coltivare il Geranio Edera

Come Coltivare il Geranio Edera

Cari lettori, il geranio edera non è molto diverso dal geranio comune. La differenza più importante è che va protetto con maggiore cura durante la stagione fredda, specialmente se le temperature sono molto rigide.

Originario del Sud Africa, il genere Pelargonium si riferisce a moltissime specie più o meno diffuse di gerani. Quelli edera, in particolare, di cui ci occupiamo in questo post sono Rampicanti e si distinguono facilmente per i tralci lunghi e le foglie simili a quelli dell’edera.

geranio edera

L’impiego in giardino lungo muretti o pareti, cancelli oppure nei casi, nelle cassette su terrazzi e balconi è quello condigliato. Otterrete delle cascate fiorite davvero molto belle. Inoltre potrete pensare anche di mischiare varie specie per ottenere colori diversi (bianco, rosa, rosso, lilla, violaceo).

Forse è meglio preferire i fiori semplici a quelli doppi perché molto più fioriferi e se volete andare sul sicuro c’è il Geranio Edera Ville de Paris con fiori molto piccoli di colore rosso e rosa.

Il geranio edera necessita di una esposizione soleggiata o a mezzo sole, mentre per quanto riguarda il clima e il terreno non ha particolari esigenze. Fiorisce praticamente durante tutta la buona stagione e solo nelle zone fredde richiede una protezione 8come già specificato all’inizio).

Name of author

Name: admin